CANI IN SPIAGGIA SI’, MA DOVE DORMONO? ECCO LE STRUTTURE CHE LI ACCETTANO

Autore dell'articolo: Giulia Di Cesare

13 Maggio 2014 08:01

L’AQUILA – In vacanza con gli amici a quattro zampe? La nuova legge della Regione Abruzzo ha aperto l’ingresso in spiaggia anche agli animali, ma purtroppo non tutte le strutture ricettive si sono adeguate.

Lo scorso 9 aprile il Consiglio regionale abruzzese ha approvato la legge ‘Norme per l'accesso alle spiagge degli animali di affezione’ proposta e portata avanti dal consigliere Riccardo Chiavaroli. Questa legge ha affermato la possibilità di accesso per cani e gatti sulle spiagge abruzzesi pur lasciando, a Comuni e stabilimenti, il diritto di fissare alcuni limiti.

L’approvazione di questa legge è stata salutata da molti come fondamentale per il turismo abruzzese e per limitare il più possibile l’abbandono degli animali domestici nei mesi estivi. L’Abruzzo è stata una delle prime Regioni ad approvare una legge del genere, ancora manca, però, un adeguamento delle strutture ricettive.

In attesa di capire quante spiagge saranno realmente aperte agli animali domestici, AbruzzoWeb ha fatto un sondaggio contattatando 26 strutture tra campeggi e villaggi.

Purtroppo le risposte non sono state confortanti: molte strutture ancora non accettano animali e altre ne ammettono la presenza solo in bassa, se non bassissima stagione.

Delle strutture contattate cinque non accolgono assolutamente animali di cui tre in provincia di Teramo (Rivanuova Camping, Europe Garden e il Salinello) e due in provincia di Chieti (Camping village Santo Stefano e la Grotta del Saraceno).

Molte delle altre strutture accolgono animali solo nei periodi meno frequentate. Tra queste: il Camping Holiday, il Camping international Torre di Cerrano, il Don Antonio camping village e il Sarabaja, tutte in provincia di Teramo.

Una ulteriore distinzione viene fatta da strutture come l’Eurcamping di Roseto e l’Heliopolis di Pineto che accettano animali, ma solo di piccola o piccolissima taglia.

Le strutture che accettano animali sono, per la provincia di Teramo: il Caping Duca D’Amedeo e il Camping delle rose (Martinsicuro), lo Stork camping village, il Gilda e il Village Europa (Roseto), il Camping Village Adriatico e il Tam Tam (Giulianova), l’Eucaliptus (Alba Adriatica), il Pineto Beach (Pineto), il Riviera d’Abruzzo (Tortoreto), il Lake placid (Silvi).

Per quanto riguarda la provincia di Chieti, il Costa d’argento (San Vito Chietino), il Poker (Casalbordino), il Miramare e il Sangro (Torino di Sangro).

C’è da sottolineare come molte delle strutture che accettano animali siano veri e propri villaggi dotati di bungalow o casette. Rimane limitata, invece, la scelta per chi ama viaggiare in roulotte, tenda o camper.

Sicuramente la legge che apre le spiagge agli animali domestici creerà grandi possibilità per il turismo in Abruzzo, ma si dovrà chiedere a tutte le strutture ricettive di cambiare la propria politica per rendere le ‘vacanze a quattro zampe’ una realtà.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: