CAOS ASL L’AQUILA, D’ERAMO: “LAMENTELE SU GESTIONE EMERGENZA, AL VIA OPERAZIONE VERITA'”

25 Gennaio 2021 19:22

L’AQUILA – “Non entro nel merito delle scelte del direttore generale e nella dinamiche dei rapporti con il direttore sanitario né tantomeno nella revoca della dottoressa Cicogna che però ha svolto un ottimo lavoro. Si tratta di specifiche competenze della direzione generale e quindi di scelte completamente autonome. Il tema è differente, da settimane pervengono lamentele nella gestione dell’emergenza covid portata avanti dal direttore generale. Lamentele e denunce di disservizi arrivano dai diversi territori, tanto da Avezzano quanto da Sulmona e L’Aquila”.

Sono le parole di Luigi D’Eramo deputato aquilano della Lega e coordinatore regionale che in riferimento alla mancata conferma a direttore sanitario di Sabrina Cicogna, primario del reparto di Cardiologia dell’ospedale “San Salvatore” dell’Aquila e capo del Dipartimento di Medicina Asl, sottolinea la necessità di una “operazione verità” sull’operato del manager Roberto Testa, in quota Fratelli d’Italia. Per la conferma della nomina era determinante il fattore età e occorreva quindi tassativamente una conferma perché proprio ieri Cicogna ha compiuto i 65 anni, raggiungendo il limite età. Senza nessuna spiegazione, anche perché Testa pare che si sia dato malato, con il telefono muto da sabato.




Dopo il telegrafico post su Facebook “Asl Aq: fuori di…Testa”, D’Eramo tiene a precisare che il punto non è la mancata conferma della Cicogna, ma “il tema è capire dove il direttore generale ha sbagliato e se è all’altezza del suo compito e in questo senso, con atto di responsabilità che mi deriva anche dal ruolo di parlamentare, nei prossimi giorni studieremo punto per punto le segnalazioni per fare luce su quanto sta accadendo”.

“Sottolineo ancora rispetto totale per la gestione del direttore generale, con la massima autonomia nelle scelte, ma bisogna chiarire al più presto la bontà delle scelte che hanno determinato tensione e confusione nei tre comprensori. A nostro avviso non si stanno cogliendo gli obiettivi che erano nel nostro programma al momento della vittoria elettorale, mi farò autore quindi di un’operazione verità per verificare quanto sta accadendo alla Asl dell’Aquila”, conclude D’Eramo.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!