L'INIZIATIVA DEL SINDACO: ''SIAMO I PRIMI IN ABRUZZO''

CAPITIGNANO: ACQUA PUBBLICA VENDUTA ALLA SPINA

21 Giugno 2010 11:25

L'Aquila - Cronaca

CAPITIGNANO – Una casetta di legno nel centro del paese dove i cittadini in fila , negli ultimi due giorni hanno prelevato più di 800 litri d’acqua alla spina naturale o frizzante.  E’ quello che è possibile fare a Capitignano(L’Aquila), grazie all’iniziativa voluta dal sindaco. 

“Il macchinario – dice il sindaco, Maurizio Pelosi – preleva l’acqua direttamente dalla fontanella pubblica, dove l’erogazione resta comunque libera, e la trasforma sia in minerale, sia in naturale microfiltrata. Un‘acqua pura al 99 per cento. Un servizio utile per i cittadini – spiega Pelosi – sia dal punto di vista del portafoglio, visto quello che costa la minerale oggi, sia per l’ambiente, visto che tra i rifiuti sovrabbonda la plastica delle bottiglie”.

I cittadini sembrano apprezzare l’iniziativa. Con 5 centesimi è possibile prelevare un litro e mezzo d’acqua. I soldi andranno direttamente nelle casse del comune. “Con i tagli al comune bisogna organizzarsi – continua il sindaco.-  Volevamo offrire un servizio per la gente che qui raddoppia in estate”.

Alla ditta di Magliano Sabina (Rieti), incaricata della manutenzione del macchinario andranno 8mila euro l’anno. “Potendo gestire, come comune, l’acqua in proprio – conclude Pelosi –  abbiamo voluto fare un contratto di tre anni, avendo già verificato che l’esperimento ad Amatrice ha funzionato“.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: