CARAMANICO TERME FESTEGGIA TOM CONTE E GLI ARROSTICINI ”D’ABRUZZO”

27 Febbraio 2019 16:41

CARAMANICO TERME – Non potevano che esserci gli arrosticini ad accompagnare una serata di festa per un intero paese. Così San Tommaso, frazione di Caramanico Terme (Pescara) ha accolto Tommaso (Tom) Conte, 34 anni, che ha portato gli arrosticini a New York con la catena “D'Abruzzo-Abruzzese street food”.

Italoamericano, orginario proprio di Caramanico, ha fatto dell'amore per la terra dei suoi nonni il suo lavoro, inondando le strade di Manhattan e Brooklyn con il fumo degli arrosticini. Un' avventura cominciata ad agosto del 2017, oggi i suoi chioschi si trovano a Bryant Park Manhattan; Williamsburg, Brooklyn, Prospect Park Brooklyn e al Forest Hills Stadium Queens.

Tom Conte, nei giorni scorsi, è tornato a far visita nel suo paese ed è stato l'ospite di onore dell'evento organizzato, nella vecchia scuola di San Tommaso, appositamente per festeggiare i suoi traguardi e il suo impegno nell'esportare un po' di Abruzzo negli Usa.






“E' stata una festa speciale – racconta Conte ad AbruzzoWeb – Ringrazio il mio amico Francesco Liberatore che ha pensato ad organizzarla. C'erano tanti parenti e, addirittura, a sorpresa, è arrivata anche mia sorella da New York”.

Presenti, tra gli altri, il sindaco di Caramanico Terme, Simone Angelucci e l'ex sottosegretario regionale Mario Mazzocca.

“Sono state due settimane fantastiche – spiega Conte, che ha già fatto ritorno nella Grande Mela – Ho potuto visitare ancora una volta i luoghi a cui sono affezionato. Abbiamo fatto un tour del Gran Sasso, siamo stati a Penne, a Sulmona, a Pacentro. Porto questi posti nel cuore e questo periodo è stata la ricarica necessaria di cui avevo bisogno. Tornerò appena possibile a salutare la mia terra, come sempre”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: