CARCERE LANCIANO: MOZIONE DEL COMUNE PER CHIEDERE AL GOVERNO UNA PIANTA ORGANICA ADEGUATA

13 Marzo 2023 10:11

Chieti - Cronaca

LANCIANO – Aumentare la pianta organica della polizia penitenziaria in  forza nel carcere cittadino è l’impegno cui l’intero consiglio comunale  affida al sindaco Paolini. Soddisfatta Paola Memmo: “Più agenti significa  più sicurezza per tutti. Bene l’unanimità su questo perché è solo un primo  passo”. “Il carcere serve per rieducare il condannato ma se il numero di agenti  deputati a ciò non è sufficiente bisogna lavorare in tutte le sedi  opportune per aumentarlo. Avere una maggior sicurezza, sia per gli agenti  che per i detenuti, è per noi fondamentale”.





Così la capogruppo della Lega nel consiglio comunale lancianese, Paola Memmo, presenta la mozione approvata all’unanimità che impegna l’amministrazione a farsi  portavoce con il Governo nazionale per andare incontro ai 122 agenti della  polizia penitenziaria al lavoro nel carcere di Lanciano. “Su un tema così importante però non pensavo ci fossero autocelebrazioni  finalizzate a pochi minuti di celebrità. Mi dispiace – sottolinea Memmo –  che le informazioni giornalistiche hanno omesso di dire che la mozione è  stata scritta a quattro mani Memmo, Bendotti e D’Intino a dimostrazione del fatto che questa maggioranza non ignora le giuste istanze dei poliziotti”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: