CARO ENERGIA, FEBBO: “DAL CENTROSINISTRA DEMAGOGIA E SPOT ELETTORALI”

20 Settembre 2022 15:59

Regione - Consiglio Regionale, Politica

L’AQUILA – “La Commissione consiliare Agricoltura questa mattina ha respinto la risoluzione sulle misure per fronteggiare il caro energia presentata dai consiglieri di centrosinistra, in quanto siamo di fronte al solito intervento demagogico e utile solo ai fini elettorali a cui siamo ormai abituati”.

Così, in una nota, il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Mauro Febbo: “La cosiddetta emergenza energia – scrive – è una problematica che non riguarda l’Abruzzo, l’Italia, l’Europa ma ha  dimensioni mondiali di cui devono occuparsi altri organismi ben più importanti e dotati di capacità e risorse finanziarie come il Governo Nazionale, che già è intervenuto con due manovre miliardarie, e la  Comunità Europea che ha annunciato un intervento per ben 140 miliardi sottolineando la necessità di mettere un tetto al prezzo del gas”.

“Che la risoluzione sia demagogica e pretestuosa lo dimostra il fatto che fornisca indicazioni generiche poiché rivolta a famiglie, quali e con che reddito??? E imprese, quali? Industriali? Commerciali? Artigiane? Agricole??? E con quali incidenze??? La stessa individuazione delle risorse poi è generica se non addirittura inesistente”, evidenzia.

“Si parla di 17 milioni euro legati alla rimodulazione del piano di rientro facendo finta di non sapere che gran parte delle risorse sono già state impegnate e individuate con gli articoli 6 e 7 della Finanziaria 2022; si parla di fondi EU 2021/2027, genericamente, ignorando che la programmazione a causa della pandemia è stata posticipata diventando 2023/2027 e Bruxelles ancora fornisce indicazioni sui vari fondi (che sono più di uno); addirittura si parla di ben 122,65 milioni di Por/Fesr  2014/2020 “non ancora oggetto di pagamenti” (testuale), mentendo spudoratamente perché i pagamenti avvengono a rendicontazione, come ben sanno i consiglieri del centrosinistra, e quindi sono già impegnati”.

“Questa è solo demagogia accompagnata da malafede, supportata da finta ignoranza – osserva Febbo – Noi non prendiamo in giro gli abruzzesi ma lavoriamo per portare risultati e benessere  Ultima annotazione: i gruppi di Forza Italia e Valore Abruzzo si sono astenuti sulla risoluzione della collega Marcozzi, non su quella del centrosinistra proprio perché non ci piace prendere in giro gli elettori abruzzesi”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: