CASALBORDINO: RISSA DURANTE FESTA MADONNA DEI MIRACOLI, SCATTANO TRE DASPO WILLY DI DUE ANNI

27 Agosto 2022 12:53

Chieti - Cronaca

CHIETI – Alcune settimane fa, tre uomini si  sono resi responsabili di una rissa durante i festeggiamenti della festa della “Madonna Dei Miracoli” a Casalbordino, in provincia di Chieti, per futili motivi.

Sul posto, sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Casalbordino che, dopo aver sedato la rissa, hanno indentificato e denunciato, alla competente Procura della Repubblica, gli autori dell’aggressione.





Da tale attività d’indagine, al termine di un’accurata istruttoria svolta dalla Divisione Polizia Anticrimine, il Questore della provincia di Chieti, ha emesso nei loro confronti, il provvedimento di “divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali di pubblico intrattenimento”, per anni due, esteso in diversi locali ubicati nel comune di Casalbordino.

La misura di prevenzione è stata introdotta con il D.L. 130/2020, di seguito al tragico episodio della c.d. “movida violenta” avvenuto in Colleferro (Roma), il 06/09/2020, nel corso del quale trovò la morte il giovane Willy Monteiro Duarte e si prefigge di infrenare la pericolosità sociale di persone che sono state condannate o denunciate per reati contro la persona e/o il patrimonio e che comunque si sono resi responsabili di risse o altri gravi fatti presso esercizi pubblici.





La violazione al divieto è punita con la reclusione da sei mesi a due anni e con la multa da 8.000 a 20.000 euro.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: