CASE POPOLARI ABRUZZO, LIRIS: INTERVENTI SU 427 ALLOGGI PER 46.5 MILIONI DI EURO

30 Dicembre 2021 18:40

Regione: Cronaca

L’AQUILA – La Regione Abruzzo ha programmato interventi 427 alloggi di edilizia residenziale pubblica per un costo complessivo di circa 46,5 milioni di euro, nell’ambito dei finanziamenti previsti dalla legge n.101 dell’1 luglio scorso, per l’esecuzione di opere di miglioramento-adeguamento sismico e di miglioramento dell’efficienza energetica.

Lo rende noto l’assessore regionale all’Erp, Guido Liris, che spiega come l’ente, “a seguito della pubblicazione della legge e su indicazione del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, nel mese di luglio ha avviato un censimento del patrimonio regionale di alloggi, interessando tutti i 305 Comuni e le 5 Ater”.

“Solamente una parte dei Comuni e tutte le 5 Agenzie territoriali hanno trasmesso i dati richiesti, che sono stati comunicati al Ministero per le successive valutazioni. Con un dpcm del 15 settembre”, spiega l’assessore, “sono state precisate le modalità di realizzazione degli interventi ed approvata la ripartizione delle risorse, che ha visto assegnati alla Regione Abruzzo un totale di 46.564.058,52 euro nell’arco temporale dal 2021 al 2026”.

“Il Servizio Edilizia sociale e scolastica del Dipartimento Territorio Ambiente”, aggiunge Liris, “ha proceduto all’approvazione e alla pubblicazione delle procedure per l’individuazione delle proposte progettuali da ammettere al finanziamento, fissando il termine del 4 dicembre per la presentazione delle manifestazioni di interesse da parte dei Comuni e delle Ater che avevano trasmesso i dati dei rispettivi patrimoni di alloggi Erp”.

“Sulla base dell’istruttoria eseguita dagli uffici in considerazione dei criteri fissati dalle norme, è stata elaborata la programmazione regionale approvata con determina dirigenziale il 23 dicembre scorso”, spiega l’assessore, “pubblicata nella Sezione Amministrazione Trasparente della Regione Abruzzo, e per la quale è in corso di perfezionamento la relativa pubblicazione sul Burat”.  “La programmazione riguarda una prima tranche di interventi finanziabili con le risorse assegnate all’Abruzzo”, precisa infine Liris, considerando che complessivamente, all’esito del censimento, la Regione Abruzzo ha programmato 136 interventi su un totale di 1.343 alloggi per un costo complessivo presunto di circa 79,7 milioni di euro.

I lavori dovranno avere inizio improrogabilmente entro il secondo trimestre 2023 e conclusi entro il primo trimestre 2026. La programmazione comprende anche un ulteriore elenco di 28 interventi da poter realizzare successivamente, con l’impiego di economie che dovessero conseguirsi a seguito della realizzazione dei primi interventi ammessi a finanziamento.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: