CASELLO BUSSI-POPOLI VERSO LA RIAPERTURA,
“C’E’ ACCORDO, FINALMENTE ARRIVA LA ROTATORIA”

15 Luglio 2021 18:10

Regione: Cronaca

L’AQUILA – “Dopo giorni di mediazioni, di confronto e di esasperati resoconti da parte di cittadini e automobilisti, nella riunione avute  nei giorni scorsi – alla presenza del Prefetto di Pescara e delle parti interessate alla definizione della questione – si è finalmente raggiunto un accordo finalizzato alla costruzione della rotatoria propedeutica alla riapertura del casello Bussi-Popoli in direzione Pescara”.

Così, in una nota, il vice presidente vicario del Consiglio regionale d’Abruzzo, Roberto Santangelo, riporta in una nota l’esito degli incontri chiesti al Prefetto di Pescara per affrontare l’annosa problematica del casello Bussi-Popoli (direzione Pescara), chiuso ormai da circa due anni con tutti i disagi e i pericoli derivanti, sia per gli automobilisti che per gli abitanti dei paesi attraversati dalla Statale Tiburtina.

“Non avevo dubbi sulla sensibilità di Anas e Strada dei Parchi e della volontà di entrambi di risolvere la problematica; avevo altresì intuito la necessità di mettere in sinergia le idee, chiedere soluzioni e farmi parte attiva di un incontro risolutorio”, dice Santangelo.

“Sono lieto e particolarmente soddisfatto nel comunicare che si è giunti all’accordo che prevede da parte di Anas SpA la realizzazione dei lavori per la costruzione della rotatoria, mentre Strada dei Parchi si è impegnata a cedere il terreno necessario sul quale far insistere l’opera, nonché alla rimozione a proprie spese, delle barriere che attualmente bloccano l’accesso”, spiega.

“Ho chiesto un cronoprogramma preciso dei lavori al fine di monitorare i tempi che non devono e non possono diluirsi ulteriormente – aggiunge – ho proposto inoltre la possibilità di iniziare i lavori di sgombero della carreggiata nelle more della definizione burocratica dell’accordo per il passaggio dal demanio autostradale al demanio di Anas dei terreni da utilizzare; ho trovato tutta la disponibilità e la reciproca soddisfazione per essere arrivati finalmente ad una soluzione.

“Ringrazio innanzitutto il Prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo – per l’immediata risposta alla mia richiesta di incontro e per la fruttuosa opera di mediazione svolta tra le parti; ringrazio infine i sindaci di Bussi, Popoli e Torre dei Passeri per aver portato costantemente alla pubblica attenzione i problemi che vivevano i cittadini e gli automobilisti; le competenze istituzionali attribuitemi hanno consentito di farmi interlocutore presso le sedi opportune e di svolgere, con sentita partecipazione, il ruolo di garante dei diritti dei cittadini”.

Per il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi: “La notizia di un’ipotesi risolutiva alla vicenda della chiusura del casello autostradale Bussi-Popoli, grazie alla costruzione di una rotatoria a opera di Anas SpA e Strada dei Parchi, è importante non soltanto per gli abitanti della provincia di Pescara, ma anche per gli aquilani che per lavoro e per svago utilizzano spesso quel tratto per raggiungere il capoluogo adriatico e la costa”.

“Ringrazio per l’intervento il prefetto di Pescara Di Vincenzo e il vice presidente vicario del Consiglio regionale Santangelo, che hanno colto il disagio e, nelle sedi opportune, hanno saputo rappresentarlo fino a giungere a una soluzione in grado di ripristinare una mobilità fluida e senza più difficoltà”, conclude Biondi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: