CASETTA IN LEGNO A FUOCO A COLLEBRINCIONI, LA PROPRIETARIA: “ABBIAMO PERSO TUTTO”

13 Gennaio 2021 11:06

L’AQUILA – Fiamme, fumo e paura domenica mattina, nella frazione aquilana di Collebrincioni, dove un’abitazione in legno è stata devastata da un’incendio.

Come si legge sul quotidiano Il Centro, al momento del rogo nessuno era in casa e ad accorgersi dell’incendio sono stati i vicini che hanno immediatamente allertato i vigili del fuoco. Il tubo di scarico della stufa ostruito dalla neve, la probabile causa scatenante.

“Con poche ore abbiamo perso perso tutto”, ha detto la proprietaria Sabrina Paolucci, che abitava nella casa in legno costruita dopo i terremoto con il compagno e due dei suoi tre figli.




Della struttura è rimasta solo una parete esterna, che è stata immediatamente puntellata dai ragazzi del paese, ma che comunque dovrà essere abbattuta. La famiglia, in attesa di avere l’assegnazione di un Map, è attualmente ospitata nella casa parrocchiale, da don Manfredi Gelsomino, che ha anche avviato una raccolta fondi, insieme a Danilo Ciuffetelli presidente degli Usi civici di Collebrincioni e al consigliere comunale Daniele D’Angelo, originario della frazione.

Chi volesse aiutare la famiglia in difficoltà può fare una donazione tramite l’Iban lT10LO538703606000000123537.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: