DIREZIONE ASL: ''NESSUN RISCHIO DI CONTAGIO, NE' PERICOLO PER POPOLAZIONE''

CASO MENINGITE ALL’OSPEDALE DELL’AQUILA: DICHIARATA MORTE CEREBRALE PAZIENTE

17 Gennaio 2020 11:38

L’AQUILA – Secondo quando emerso, sarebbe stata dichiarata la morte cerebrale per la donna, L.S., che da mercoledì scorso è ricoverata per meningite all’ospedale dell’Aquila.

“Il tipo di meningite da cui è affetta la paziente non ha carattere contagioso, non necessita di profilassi e non rappresenta quindi un pericolo per la popolazione”,  precisa la direzione Asl.

Le condizioni della donna sono andate via via peggiorando tanto da essere trasferita nel reparto di rianimazione.

“La direzione della Asl ha informato il sindaco di L’Aquila, Pierluigi Biondi, per avviare eventuali azioni congiunte che però al momento non si rendono necessarie”, conclude la nota.

Questa ipotesi, a seguito della pubblicazione dell'articolo, è stata smentita sia dalla famiglia della donna, un'insegnante di 46 anni, che dai medici stessi, che sulle sue condizioni mantengono il più stretto riserbo.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: