CASTEL DEL MONTE: CITTADINANZA ONORARIA ALLA CROCE ROSSA

12 Febbraio 2020 19:05

CASTEL DEL MONTE – La cittadinanza onoraria del Comune di Castel del Monte alla Croce Rossa Italiana – Comitato provinciale dell’Aquila.

Sabato 8 febbraio, presso il teatro “Francesco Giuliani”, si è svolta la cerimonia per il conferimento della cittadinanza alla presenza della storica fondatrice dell’unità territoriale di Castel del Monte, la farmacista dottoressa Teresa Marinelli.

Con delibera unanime del consiglio comunale si è deciso di premiare l’attività dei volontari della Croce Rossa Italiana sul territorio che da 25 anni collaborano altruisticamente con le istituzioni, fornendo un presidio di primo soccorso fondamentale a favore dei residenti delle zone montane interne, distanti dai più vicini ospedali.





Esponendo le motivazioni dell’assegnazione il sindaco Luciano Mucciante ha fatto riferimento all’entusiasmo, l’energia, la passione e l’impegno quotidiano dei volontari che garantiscono con il proprio operato l’assistenza e il primo soccorso alla popolazione;l’esemplare affezione e l’interessamento verso Castel del Monte ma anche verso l’intero comprensorio dato che gli interventi negli anni si sono estesi a tutte le cosiddette Terre della Baronia; l’alto carattere educativo delle iniziative realizzate che costituiscono un costruttivo esempio di cittadinanza attiva; il contributo al progresso della cultura del volontariato.

Tra gli altri ospiti intervenuti erano presenti l’onorevole Stefania Pezzopane, l’assessore del Comune dell’Aquila Maria Luisa Ianni, il dottor Andrea Marasco vicario del questore dell’Aquila, il presidente regionale della Cri Gabriele Perfetti, che nei loro interventi hanno tutti rimarcato il bisogno e l’importanza di simili riconoscimenti a favore di persone comuni che hanno deciso di essere al servizio della comunità svolgendo,spesso di notte e lontano dai riflettori, attività concrete e degne del giusto risalto, senza pregiudizi né differenziazioni, seguendo il principio fondamentale dell’umanità.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!