CASTEL DEL MONTE: TORNA DOPO DUE ANNI DI STOP LA NOTTE DELLE STREGHE

16 Agosto 2022 18:46

L'Aquila - AbruzzoWeb Turismo

L’AQUILA – Dopo 2 anni di stop a causa delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19, torna in scena a Castel del Monte la Notte delle streghe, spettacolo itinerante basato sugli scritti di Francesco Giuliani, poeta-pastore ed artista dell’intaglio, che ha lasciato gli unici e fondamentali indizi documentari utili a tradurre credenze popolari in scene teatrali ed a tramandare storia e tradizioni locali.

La particolarità dello spettacolo è l’interazione tra pubblico e teatranti, all’interno di una scenografia fornita dalle bellezze e dalle particolarità architettoniche di uno dei borghi più belli d’Italia, attraversato a piedi in gruppi, scena dopo scena.

Lo spettacolo inizia non appena inizia l’oscurità e prosegue fino a notte fonda, ma già dal pomeriggio del 16 il paese viene animato dal “Mercatino delle Streghe”, spettacoli ed intrattenimento per i più piccoli ed altre sorprese.

La manifestazione è giunta alla 25^ edizione ed è sempre stata organizzata il 17 Agosto di ogni anno. Visto il crescente afflusso di pubblico è stata proposta nelle ultime edizioni per due giorni consecutivi, 17 e 18 Agosto, in modo da permettere a più persone di parteciparvi. E’ basata sull’impegno dei volontari che fanno parte della omonima associazione e anche dei cittadini che si impegnano in prima persona nella recitazione, in lingua dialettale del paese.

Si tratta della revocazione di un rito che realmente si faceva, intorno alla mezzanotte, quando un bambino si ammalava e non sembravano esserci miglioramenti di salute nonostante le cure mediche.

Era qui che entravano dunque in gioco le streghe e per scacciarle era necessario far passare la creatura sotto i sette sporti, in braccio alla comare di battesimo, seguita dalla madre ed altre donne, in silenzio. In alternativa si vegliava il bambino per 8 o 10 notti, all’ultima notte in ora tarda si prendevano i suoi panni e si andava in un punto fuori paese dove due strade si incrociavano e messi su un pezzo di legno prima si battevano, poi si bruciavano. E se per caso la creatura guariva la credenza si rafforzava.

“Come sindaco ringrazio dunque tutti coloro che con il loro impegno permettono a questa manifestazione di continuare ad affascinare visitatori e a diffondere le tradizioni, le bellezze e le tipicità locali. Il cartellone estivo 2022 di Castel del Monte è stato ricco di appuntamenti, ma la “Notte delle Streghe” rimane comunque il nostro evento di punta, che grazie alla straordinaria compartecipazione tra amministrazione, associazioni e cittadini castellani permette l’accoglienza di migliaia di persone. Si ringrazia anche la Regione Abruzzo dato che quest’anno l’evento è stato inserito tra quelli organizzati con la compartecipazione del Consiglio Regionale”, scrive il sindaco sindaco Matteo Pastorelli.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: