CASTELLI, CHIUDE FILIALE TERCAS: IL SINDACO SECA, “SITUAZIONE INACCETTABILE”

20 Ottobre 2020 13:50

CASTELLI – “È inaccettabile questa situazione, un’ulteriore esplicazione del nostro borgo e delle aree montane”.

Lo dichiara il sindaco di Castelli (Teramo), Rinaldo Seca. È di questi giorni la notizia della chiusura a Castelli, dal prossimo 11 dicembre, della filiale della Banca Popolare di Bari, unico sportello bancario del borgo della ceramica e che ha scatenato l’inevitabile risentimento del sindaco e dei cittadini.




“L’imminente chiusura della filiale Tercas di Castelli è arrivata come un fulmine a ciel sereno, nel bel mezzo di un’emergenza sanitaria che si somma alle tante emergenze affrontate in questi anni a seguito dei fenomeni sismici e calamitosi che hanno più volte colpito l’entroterra ” – commenta il sindaco Rinaldo Seca – “Trovo inaccettabile che si continui a depauperare le aree montane di servizi essenziali anche perché parliamo dell’unico istituto di credito presente sul nostro territorio comunale. Mi metto nel solco tracciato dal sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto e auspico una levata di scudi da parte dell’intera politica regionale perché non è pensabile rimanere inerti dinanzi a questa situazione.”

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: