CASTILENTI: MASTERPLAN PER LA VIABILITA’ IN VALFINO, LUNGO ITER PER EVITARE IL DEFINANZIAMENTO

26 Ottobre 2020 10:32

CASTILENTI – Saranno aperte il 9 novembre 2020 le buste relative al bando per l’affidamento dei lavori previsti nel Masterplan per la viabilità del territorio bagnato dal fiume Fino, per l’importo 6 milioni e mezzo di euro. Un traguardo importante al quale si è giunti grazie all’impegno e alla tenacia degli amministratori dei sei comuni interessati (Arsita, Bisenti, Castiglione Messer Raimondo, Montefino, Elice e in particolare Castilenti, comune capofila) dopo la paventata riprogrammazione dell’intervento dovuta all’Accordo Regione-Presidenza Consiglio dei Ministri del 15 luglio 2020.

La giunta regionale, infatti, aveva deliberato la riprogrammazione dei Programmi Operativi dei Fondi strutturali 2014-2020 al fine di poter pervenire all’attivazione delle risorse disponibili per far fronte alle conseguenze dell’emergenza Covid-19, in pratica definanziando alcuni interventi tra cui il Masterplan Val Fino, rimandando al 2021 la loro successiva definizione.




Una azione contrastata fortemente dagli amministratori interessati i quali hanno fatto notare che nel caso dei lavori per la messa in sicurezza della struttura viaria ‘Val Fino – connessione costa Teramana – parco Gran Sasso’, alcuni fondi erano già stati erogati e sarebbe stato impossibile restituirli, avendo già commissionato degli incarichi e avviato l’iter per l’affidamento dei lavori.

Alla luce delle documentazioni prodotte la Regione Abruzzo, con un provvedimento del 6 ottobre 2020, ha ufficialmente stralciato la revoca del finanziamento del Masterplan Val Fino, restituendogli piena efficacia e legittimità. Elemento che ha poi portato alla pubblicazione del bando per l’affidamento dei lavori da parte della centrale unica di committenza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: