CELANO: INVEISCE E CONTRO COMPAGNA E CARABINIERI INTERVENUTI, ARRESTATO 53ENNE

20 Aprile 2022 12:12

L'Aquila - Cronaca

CELANO – I carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un uomo per resistenza a pubblico ufficiale. I militari dell’Arma sono intervenuti nel parcheggio del centro commerciale di via Tiburtina dopo una chiamata al numero di emergenza 112, in cui veniva segnalata una donna a terra che chiedeva aiuto.

Raggiunto il luogo, i carabinieri hanno trovato una donna riversa sull’asfalto e, poco distante, il compagno 53enne che inveiva contro di lei per farla salire in auto.

Alla vista dei carabinieri che chiedevano spiegazioni, l’uomo ha cominciato a gridare insulti anche verso i militari. L’atteggiamento aggressivo è proseguito durante la fase di identificazione, fino a che l’uomo si è allontanato dal posto con la propria auto. I militari sono quindi rimasti con la donna e hanno richiesto l’intervento di una seconda pattuglia del nucleo radiomobile di Avezzano. Il fuggitivo è stato raggiunto poco dopo in prossimità della periferia di Avezzano. Sceso dal mezzo, il 53enne ha continuato a insultare i carabinieri, arrivando alle minacce e cercando il contatto fisico.

In considerazione dell’atteggiamento violento e del comportamento, il 53enne è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Il P.M. di turno della Procura della Repubblica di Avezzano, Maurizio Maria Cerrato, chiederà la convalida dell’arresto al GIP del tribunale di Avezzano.

Nei prossimi giorni sarà valutata più approfonditamente la posizione dell’arrestato per il comportamento avuto nei confronti della compagna che, in merito all’accaduto, ha dovuto fare ricorso alle cure ospedaliere per le lesioni personali riportate.

 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: