CELANO: MUORE A 59 ANNI DOMENICO CARUSI, DIRIGENTE PARTITO DEMOCRATICO

19 Settembre 2020 18:35

CELANO – Questa mattina è morto in modo improvviso all’età di 59 anni Domenico Carusi, dirigente Pd marsicano. Nulla lasciava presagire questo tragico evento. Fino a ieri sera ha coordinato tutte le fasi della campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Celano e dopo il comizio finale si è fermato a commentare e fare previsioni con tutti i candidati e i sostenitori.

Lascia la moglie Vincenzina e le figlie Alina e Adriana. Lascia anche tante persone che gli hanno voluto bene e hanno sempre ammirato la sua passione politica, mai messa in discussione da quando, giovanissimo, figlio di Antonino Carusi, pilastro del partito comunista marsicano, è stato attivista e poi consigliere comunale di Celano nel file del PCI.

Le sue doti organizzative lo portavano con generosità a seguire tutte le campagne elettorali, fino all’ultima di cui non potrà assistere allo spoglio.





“Uomo generoso e appassionato. La sua morte ci lascia senza fiato al culmine di una campagna elettorale che lui ha seguito e organizzato nei minimi particolari. In queste settimane i tanti giovani che hanno lavorato per organizzare i comizi e la propaganda hanno ricevuto da lui un esempio di passione politica che sono sicuro lascerà segni profondi”, ha dichiarato il segretario del circolo PD di Celano.

Domenico Carusi, per la sua militanza politica, era conosciuto anche fuori dai confini di Celano.  Michele Fina, segretario regionale dichiara: “Perdo un amico sincero e un compagno di tante avventure. Non ha mai fatto mancare il suo impegno. Porgo le condoglianze di tutto il PD abruzzese ai suoi famigliari ed agli amici del nostro circolo di Celano”.

Tutti i nostri iscritti e sostenitori si stringono con affetto alla famiglia di Domenico. Domani alle 16 si svolgeranno i funerali presso la chiesa di Santa Maria.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!