CENTRALE A GESSOPALENA: RIUNIONI IN PREFETTURA E IN PROVINCIA

28 Febbraio 2012 18:27

Chieti: Abruzzo

CHIETI – Doppio incontro questa mattina a Chieti sul problema della realizzazione della centrale idroelettrica di Gessopalena, un progetto voluto dal sindaco del piccolo comune teatino, Antonio Innaurato, e avversato da quello del vicino comune di Civitella Messer Raimondo (Chieti), Paolo Di Guglielmo.

Il primo incontro è stato con il prefetto Fulvio Rocco De Marinis, il secondo al cospetto della riunione congiunta delle commissioni Pesca, Turismo e Ambiente della Provincia di Chieti, a cui era presente anche Di Guglielmo. 

Il sindaco di Civitella ha inoltrato formale diffida contro la realizzazione dell’impianto, chiedendo a Iannurato di bloccarne il procedimento di aggiudicazione.

Di Guglielmo lo ha contestato da un doppio punto di vista. Il primo riguarda l’opportunità di realizzare un impianto di questo tipo su un tratto incontaminato di fiume, com’è l’Aventino, utilizzato sia per la pesca che per attività nautiche.

La Provincia di Chieti, è emerso nel corso delle commissioni di questa mattina, ha anche allo studio un progetto per realizzare un campo di pesca permanente sull’Aventino.

Il secondo tipo di contestazione, invece, riguarda la procedura formale che, secondo Di Guglielmo, è carente dal punto di vista delle autorizzazioni. Quella del ministero dell’Ambiente sarebbe, infatti, ormai scaduta e mancherebbe del tutto la valutazione di incidenza ambientale.

Sono questi i due presupposti principali sui quali si fonda la diffida del sindaco Di Guglielmo.(ar.ia.)

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: