CENTRI DIURNI: PIETRUCCI, “FINALMENTE SPIRAGLIO GRAZIE A LIRIS, LEGA ASSENTE E CRUDELE”

24 Novembre 2020 17:45

L’AQUILA – “L’assessore Guido Liris, che ringrazio personalmente, ha annunciato di aver individuato un fondo di 300 mila euro che nei prossimi giorni sarà destinato alle preziose attività delle nostre Associazioni”.

Lo fa sapere in una nota il consigliere regionale Pd Pierpaolo Pietrucci che da mesi, sottolinea, sollecita un intervento finanziario della Giunta a sostegno dei Centri diurni non accreditati, le strutture gestite nella provincia dell’Aquila da Associazioni di volontariato che offrono fondamentali servizi di assistenza ai disabili.




“Non essendo riconosciute dalla Regione e non godendo di risorse certe – evidenzia -, subiscono ogni anno l’incertezza dei finanziamenti e dei tempi di erogazione. Ma poiché è in gioco la dignità e la vita delle persone più deboli e delle loro disperate famiglie, ritengo che ignorare i loro appelli sia davvero ingiusto e crudele. Dopo un primo contributo (approvato a giugno con un mio emendamento al ‘Cura Abruzzo2’), il 7 novembre scorso, in Consiglio, con un altro emendamento mio e di Americo Di Benedetto, è stato assegnato ai Centri un contributo a fondo perduto di 190mila euro: una goccia nel mare – se confrontato col regalo di 1.220.000 al Napoli calcio – ma almeno un primo segnale di sostegno. Questa mattina, in seconda Commissione, in coda al confronto sui ristori ai gestori degli impianti sciistici, ho chiesto di rispondere finalmente con la stessa solerzia, alle esigenze dei Centri diurni”.

“Nel riconoscere e apprezzare l’impegno di Liris, devo purtroppo constatare invece l’assurda, pervicace e vergognosa indifferenza che finora ha caratterizzato l’atteggiamento della Lega e dell’ex assessore Piero Fioretti che in tutto questo tempo non hanno mosso un dito, né trovato un centesimo, né dimostrato un briciolo di sensibilità umana e istituzionale verso un vero e proprio dramma che con l’emergenza Covid si è caricato di ulteriore dolore e difficoltà per tanti disabili e per le loro famiglie. Chiedo all’assessore Pietro Quaresimale, che da poco è entrato in carica, di organizzare subito un confronto con le Associazioni interessate per condividere un percorso di riconoscimento delle loro attività e di accreditamento delle loro strutture, in modo da dare stabilità e serenità al loro lavoro, superando l’incertezza terribile in cui finora hanno operato”, conclude Pietrucci.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: