CENTRO SALUTE MENTALE SULMONA: 54ENNE AI DOMICILIARI PICCHIA INFERMIERE

8 Settembre 2023 14:28

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Era in detenzione domiciliare, ma quando si è recato, in orario di libera uscita, nel Centro di Salute Mentale di Sulmona, ha ingaggiato una discussione con un infermiere operante, arrivando a malmenarlo, secondo quanto ricostruito dalla Squadra Anticrimine del Commissariato Ps di Sulmona.

Protagonista della vicenda è un 54enne che è stato quindi rinchiuso nel carcere di Teramo in attesa delle determinazioni del Tribunale di sorveglianza dell’Aquila.

L’uomo, arrestato nel 2020 in relazione a una ‘spedizione punitiva’ in un locale, aveva ottenuto il beneficio della detenzione domiciliare con il permesso di uscire di casa in alcune fasce orarie.

Assistito dall’avvocato Giovanni Autiero Celidonio, il 54enne ha negato di aver aggredito l’infermiere.





Le indagini hanno portato alla sospensione della detenzione domiciliare e alla traduzione in carcere, affidata ai Carabinieri della compagnia di Castel di Sangro, competenti territorialmente.

Ora il magistrato della sorveglianza dovrà decidere se revocare o meno il beneficio della detenzione domiciliare.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web