CHIETI, ABUSI SESSUALI SULLA NIPOTINA: 70ENNE CONDANNATO A 5 ANNI

7 Aprile 2021 19:59

CHIETI – Un uomo di 70 anni è stato condannato dal Tribunale di Chieti a cinque anni di reclusione per l’accusa di violenza sessuale su minore nei confronti della nipote di quattro anni.

L’uomo è stato interdetto in perpetuo dai pubblici uffici e condannato a pagare una provvisionale di 30 mila euro alla parte civile costituita, la madre della vittima, che chiede un risarcimento complessivo di 100 mila euro. L’accusa aveva chiesto la condanna a sei anni. I fatti risalgono a tre anni fa: la bambina si trovava a casa della zia, insieme ai cuginetti, e si trovava a letto quando il nonno la molestò.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: