CHIETI: COMUNE RECAPITA BOLLETTE TARI DEL 2021 GIA’ SCADUTE, FDI ATTACCA SINDACO FERRARA

6 Febbraio 2022 14:10

Chieti - Politica

CHIETI – Proteste dei cittadini di Chieti che in questi giorni si vedono recapitare la bollettazione Tari relativa all’anno 2021. Le bollette poi, oltre ad arrivare tramite posta ordinaria, eludendo la certezza della data, arrivano a rate scadute già da un mese.

Ad intervenire sulla vicenda Alessio Crognale, membro del coordinamento cittadino di fdi e responsabile della comunicazione, emette il seguente comunicato stampa con preghiera di pubblicazione.

“Oltre al danno si aggiunge la beffa della sanzione accessoria moratoria se il pagamento non verrà effettuato entro 7 gg. Siamo davvero sconcertati rispetto a questo modo di procedere. I cittadini, già gravati dalla crisi economica dovuta dalla pandemia, dal rincaro delle utenze, si trovano di fronte ad una mannaia senza precedenti – si legge nella nota -.  È evidente  che lo scenario ipotizzato dai consiglieri di Fdi durante i consigli comunali sul bilancio si sta verificando.  Per sorreggere il disastroso e fumoso piano di riequilibrio che l’amministrazione ha presentato e giustificare le cifre dichiarate, non solo sono state aumentate al massimo le aliquote ma è stato chiesto ai cittadini di derogare al sistema di rateizzazione”.

“Questo dimostra, ad avviso di Fdi, l’incapacità amministrativa della giunta Ferrara oltre alla poca sensibilità di fronte alle problematiche sociali: pur di difendere posizioni e ruoli si chiede il sacrificio a chi già è stato colpito gravosamente”, conclude la nota.

 

Alessio Crognale

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: