CHIETI: DA GIUNTA OK A COSTITUZIONE SHORT LIST PER EUROPROGETTAZIONE

8 Giugno 2021 20:05

CHIETI – Sì della Giunta di Chieti all’istituzione di un elenco di soggetti esperti in europrogettazione e gestione di progetti a valere sui fondi europei diretti.

“Priorità di questa Amministrazione, anche alla luce delle condizioni economiche e finanziarie dell’Ente e della necessità di programmare opere pubbliche e nuovi servizi alla cittadinanza, è quella di reperire nuove risorse allo scopo”, così, in una nota,  il sindaco Diego Ferarra e gli assessori alla Politiche europee e al Personale Chiara Zappalorto ed Enrico Raimondi.

“I fondi europei – spiegano – rappresentano un’opportunità preziosa per finanziare progetti di investimento, infrastrutture, attività di ricerca e sviluppo, nonché formazione per tutti i settori della pubblica amministrazione, tant’è che i fondi a gestione diretta della UE, sono programmati ed erogati da parte delle Direzioni Generali della Commissione Europea, proprio con l’obiettivo di supportare la definizione e il potenziamento dell’attività degli Enti locali volta all’attuazione di politiche comuni in settori strategici”.

“Vogliamo che Chieti costruisca un suo solido percorso per attingere alle risorse europee, cosa che in passato è avvenuta in modo parziale e concretizzare progetti altrimenti non realizzabili per le condizioni di cui sopra. I bandi emanati sono numerosi, come numerosi sono i programmi europei, da qui l’esigenza di poter attingere alla professionalità di soggetti che si occupano quotidianamente di queste linee di finanziamento e possano farci da supporto sia nella scelta delle misure su cui puntare, sia su tutto l’iter legato all’ottenimento e alla gestione di tali fondi, perché si tratta di materia complessa e in continuo aggiornamento”.

“Per questa ragione e in virtù della natura di tali finanziamenti – aggiungono -, abbiamo ritenuto utile costruire un elenco di europrogettisti, per l’affidamento di incarichi di monitoraggio dei bandi, ideazione, pianificazione, progettazione e successiva gestione e rendicontazione dei progetti finanziati con fondi europei diretti, una short list aperta e senza alcun limite, che verrà aggiornata periodicamente dall’Amministrazione”.

“A tal proposito gli uffici procederanno a rendere di evidenza pubblica tale esigenza, ponendo le basi per la costituzione dell’elenco, affinché, nel più breve tempo possibile possa essere fruibile e funzionale, in modo da mettere subito in cantiere progetti e vagliare opportunità di prendere parte a bandi europei capaci di dare alla città opere e nuovi servizi”, concludono.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: