CHIETI: E’ SCOMPARSO IL GRANDE POETA DIALETTALE RAFFAELE FRATICELLI, CANTORE DEGLI UMILI

1 Novembre 2021 13:07

Chieti: Cronaca

E’ morto il poeta dialettale di Chieti Raffaele Fraticelli. Aveva 97 anni. È stato il figlio Marco a dare la notizia della scomparsa.

“Oggi, giorno di Ognissanti, è spirato Raffaele Fraticelli, il cantore degli umili, il poeta di Chieti. Ha lasciato la Montagna materna e questa santa Terra Nostra per incamminarsi serenamente verso “nu Monne nóve, fatte de pulite” si legge in un post pubblicato dal Comune di Pretoro , che nel 2017 aveva conferito a Fraticelli la cittadinanza onoraria.

Raffaele Fraticelli è nato il 9 gennaio 1924. Disegnatore cartellonista, ha iniziato giovanissimo a comporre i primi versi in dialetto, nel 1940. Dal 1954 è stato collaboratore della RAI regionale come autore di testi e attore (personaggio di Zi’ Carminuccio).

Il Sindaco di Chieti Diego Ferrara, e l’intero  consiglio comunale di Chieti esprimono sentite condoglianze alla famiglia.

“Con la scomparsa di Raffaele Fraticelli Chieti perde la sua voce, quella di un poeta, uno scrittore, un creativo, un concittadino talmente innamorato delle sue origini e della sua città da cantarle per tutta la vita. In ogni espressione del suo genio, poliedrico e sempre vivo, Chieti c’è, c’è l’Abruzzo di ieri, ma anche quello di oggi, con la consapevolezza dell’importanza del suo grande passato e la volontà ferma e viva di raccontarlo, soprattutto ai giovani. Poeta, scrittore, autore di tante opere, anche attore, con lui perdiamo un vero e proprio motore culturale, instancabile e aperto, conscio del valore della cultura come riferimento per tutti e gli siamo grati perché tutto quello che nella sua lunga vita ha fatto e promosso è impregnato di questa rivoluzionaria volontà.
Alla famiglia giunga l’abbraccio dell’Amministrazione e quello della Città, che non mancherà di stringersi a uno dei suoi figli più amati”, si legge nella nota.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: