CHIETI: MOVIDA VIOLENTA, DASPO WILLY PER UN 17ENNE PER AGGRESSIONE A CLIENTI IN UN BAR

13 Giugno 2022 13:08

- Abruzzo

CHIETI – Un ragazzo di 17 anni è stato raggiunto dal cosiddetto Daspo Willy e per due anni non potrà accedere agli esercizi pubblici e ai locali di pubblico intrattenimento della provincia di Chieti.

Il provvedimento di divieto è stato adottato nell’ambito della attività di contrasto alla “movida violenta” dal questore di Chieti, Francesco De Cicco. Il 17enne si è reso responsabile di lesioni ai danni di giovani clienti di locali di Chieti Scalo ed è stato denunciato a piede libero, al termine di indagini, dai carabinieri della Compagnia di Chieti.

Alla denuncia è seguita una dettagliata istruttoria condotta dalla Divisione polizia anticrimine al termine della quale il questore ha emesso il divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali di intrattenimento.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: