CHIRURGIA ESTETICA: IL RITOCCO MASCHILE NON E’ PIU’ OFF LIMITS

Autore dell'articolo: Paolo Vittorini*

11 Aprile 2013 19:10

L’AQUILA – Come abbiamo già detto altre volte il ritocco non è più solo donna.

Ebbene sì, dimenticate il macho latino e fate spazio a un maschio sempre più attento al benessere del proprio corpo.

Tanto da non dire di no a pratiche che fino a qualche tempo fa nell’immaginario collettivo erano considerate soprattutto prerogativa femminile, come gli interventi di chirurgia estetica.

Sono in aumento infatti gli uomini che si avvicinano a questo universo per migliorare il rapporto con se stessi, avere un aspetto vincente nella vita sociale o semplicemente per liberarsi finalmente di antipatici inestetismi.

Secondo la rivista tedesca Bild, per, esempio “un intervento su tre di correzione del collo e uno su cinque di rimodellamento del naso è effettuato su un paziente di sesso maschile”.






Tra i più richiesti il trapianto dei capelli, l’eliminazione del doppio mento, liposuzione alla pancia, blefaroplastica e rimozione delle zampe di gallina dagli occhi.

Insomma per il popolo maschile, sempre più consapevole del valore di un corpo sano, il bisturi non è più off limits.

<span style='* specialista in chirurgia plastica e ricostruttiva, è responsabile del servizio di chirurgia plastica e direttore dell’Accademia d’Estetica presso la Casa di cura Villa Letizia dell’Aquila

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!