COLLEDARA “PAESE DELLA STORIA E DELLA MEMORIA”, QUARESIMALE: “RAFFORZARE LEGAME CON PROPRIA TERRA”

13 Maggio 2022 17:18

Teramo: Cultura

COLLEDARA -“Un’iniziativa piena di valori e di opportunità per i giovani perché solo coltivando la conoscenza storica è possibile interpretare il presente e proiettarsi verso il futuro”.

Così, in una nota, l’assessore regionale agli Enti locali, Pietro Quaresimale, che ha partecipato questa mattina a Villa Ilii di Colledara (Teramo), assieme ai sindaci di Colledara, Castelli, Isola del Gran Sasso, Castel Castagna e Tossicia alla manifestazione “I muri raccontano… ricorrenza dell’Unità d’Italia”, nell’ambito del progetto “Paese della storia e della memoria”, riconosciuta dalla Regione Abruzzo e istituita con legge regionale (n. 2 del 2022) ed organizzato dall’Associazione culturale “Melchiorre Delfico”.

“Approfondire temi storici fondamentali è una opportunità di formazione nel campo della conoscenza del territorio, aiuta a scoprire radici ed identità per rafforzare il legame con la propria terra, il senso di appartenenza”, sottolinea l’assessore.

All’iniziativa hanno partecipato anche le scolaresche.

“La scuola – osserva Quaresimale  –  porta i giovani verso la conoscenza, verso la piena cittadinanza e l’orientamento dei giovani è fondamentale per la valorizzazione del patrimonio storico, delle bellezze naturali e paesaggistiche dei luoghi. I giovani conoscendo la propria realtà territoriale con la sua storia, potranno divulgare informazioni necessarie a far convergere ogni energia vitale verso le nostre comunità, per valorizzare ogni risorsa diffusa regionale, per ridare speranza e fiducia nel futuro”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    Messaggio elettorale a pagamento
    squadra lega l'aquila
    Messaggio elettorale a pagamento

    Ti potrebbe interessare: