COMUNE AVEZZANO: DI PANGRAZIO RESTA SINDACO “SOSPESO”, TRIBUNALE RIGETTA RICORSO

10 Novembre 2021 08:16

L'Aquila - Politica

L’AQUILA – Il tribunale civile dell’Aquila ha rigettato il ricorso del sindaco di Avezzano (L’Aquila), Gianni Di Pangrazio,  sospeso dalla carica  dopo la condanna in primo grado per peculato d’uso, in seguito a una sentenza di condanna a un anno e 4 mesi, con pena sospesa, per peculato d’uso sulla vicenda delle auto blu. Fatti risalenti a quando era direttore della Provincia.

I legali di Di Pangrazio, Antonio Milo, Claudio Verini e Stefano Recchioni, avevano chiesto il reintegro immediato, contestando l’illegittimità della legge Severino.

Ora si dovranno attendere  i termini della prescrizione dei reati, o sperare nell’esito del ricorso in appello.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: