COMUNE MARTINSICURO, CONCESSO CONTRIBUTO ECONOMICO PER IL 2020 A 12 SOCIETA’ SPORTIVE

28 Aprile 2021 09:58

MARTINSICURO – Con la Delibera n. 49 del 16/04/2021 l’amministrazione di Martinsicuro ha approvato la concessione per l’anno 2020 di contributi pari a 10 mila euro per dodici società sportive cittadine. Due i parametri scelti per l’assegnazione dei fondi: una quota, pari al 60% dell’intero ammontare, verrà destinata per la gestione ordinaria delle attività e verrà ripartita in base al numero di atleti tesserati al 30 ottobre 2020; la restante quota, pari al 40% dell’intero ammontare, verrà indirizzata a sostegno della ripresa delle attività sportive e sarà ripartita in parti uguali tra i soggetti aventi diritto che, a seguito di provvedimenti statali  o chiusura degli impianti da parte dell’Ente, abbiano subito un’interruzione delle attività di almeno 120 giorni, non consecutivi, nel corso dell’anno 2020.

Questo l’elenco dei beneficiari: Asd Mishima; Asd Sporting Martinsicuro; Asd Rolling Pattinatori; Asd Ginnastica Villa Rosa; Asd Accademia del calcio; Circolo Tennis Martinsicuro; Asd Circolo Bocciofilo; Asd podisti di Nemo; Asd Le Sirene del Nilo; Associazione Rematori Martinsicuro; Asd judo shai kodokan Villa Rosa; Asd Spe Martinsicuro.

“Il 2020 è stato un anno molto difficile per le tante società sportive che, da anni, operano a Martinsicuro e Villa Rosa e rappresentano, non solo una grande ricchezza ed un valore aggiunto per la nostra comunità, ma un vero e proprio fiore all’occhiello per il grande lavoro che svolgono con i giovani e per i risultati sportivi raggiunti. Per questo motivo l’Amministrazione ha deciso di dare loro un contributo superiore rispetto a quanto veniva stanziato in passato, integrando la somma con i soldi che ogni anno venivano messi a disposizione per manifestazioni ed eventi sportivi e che, ovviamente, nell’anno della pandemia non sono stati spesi” dichiarano il sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, ed il Consigliere con delega allo Sport, Alessandro Casmirri.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: