CONFARTIGIANATO CHIETI-L’AQUILA, RICETTA PER LO SVILUPPO: ”IMPRESE PROTAGONISTE”

29 Giugno 2019 19:52

CHIETI – Il turismo per il rilancio del territorio attraverso un nuovo modello di sviluppo che ha per protagonisti gli artigiani e le micro e piccole imprese, cuore pulsante dell’economia abruzzese. E’ stato il progetto ‘Percorsi Accoglienti’ uno dei temi al centro dell’assemblea pubblica e privata di Confartigianato Chieti L’Aquila, dal titolo “Artigianato, valore nei territori”, che si è svolta stamani nella sede di Academy ForMe, a Chieti. 

Tra gli ospiti c’era anche il docente di marketing del turismo Giancarlo Dall’Ara, uno dei massimi esperti di marketing turistico, nonché fondatore dell’associazione Alberghi Diffusi, che ha illustrato il progetto portato avanti insieme a Confartigianato Nazionale.

I lavori dell’assemblea privata, riservata ai soci e ai loro delegati, sono andati avanti con l’approvazione del bilancio consuntivo 2018 e del bilancio preventivo 2019.

Dopo i saluti del presidente di Confartigianato Chieti L’Aquila, Francesco Angelozzi, ci sono stati gli interventi del responsabile Agevolazioni Artigiancassa, Daniele Sciarrini, della presidente di ConfArte, Mariapaola Lupo, dell’assessore al Turismo della Regione Abruzzo, Mauro Febbo, e del sottosegretario di Stato Gianluca Vacca. I lavori sono stati moderati dal direttore di Confartigianato Chieti L’Aquila, Daniele Giangiulli.





Nel corso dell’incontro si è parlato di turismo che, nonostante il potenziale altissimo, è stato ancora poco valorizzato in Abruzzo. Punto di partenza, la convinzione che l’artigianato non significhi solo attrazione turistica, ma valorizzazione di tutta la filiera di servizi che genera ricadute positive sull’intera economia di un territorio. Sono state inoltre presentate le iniziative che Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila sta portando avanti con ConfArte e Percorsi Accoglienti.

E’ stato Dall’Ara, in particolare, ad illustrare i dettagli del progetto, il cui obiettivo è quello di fare degli artigiani gli attrattori turistici e culturali del territorio,  dalla creazione di una rete alle botteghe intese come luogo relazionale fino alle potenzialità dei social e del web per promuovere l’artigianato.

“Percorsi Accoglienti – ha detto – non è il solito progetto turistico. Non riguarda i turisti, ma riguarda in primis i residenti. La chiave di volta della progettualità turistica è coinvolgere i cittadini. Gli artigiani devono uscire dalle loro attività per recuperare il ruolo che storicamente hanno avuto. Loro sono l’identità italiana, come i centri storici o i piccoli musei”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!