CONSIGLIO ABRUZZO: OK ESTERNALIZZAZIONE ARCHIVI GENIO CIVILE

13 Aprile 2021 19:34

L’AQUILA – Il Consiglio regionale dell’Abruzzo, riunito in presenza all’Aquila, ha approvato a maggioranza, con il solo voto contrario del gruppo Movimento 5 Stelle, il progetto di legge “Esternalizzazione del servizio gestione degli archivi dei Geni Civili regionali”.

Gli emendamenti al provvedimento presentati dal Centrosinistra e dal Movimento cinque stelle avevano reso necessario lo stop della seduta da parte del presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, per permettere la riunione della commissione Bilancio. La norma dà mandato al Dipartimento regionale Infrastrutture e Trasporti di affidare a un servizio esterno le attività relative alla gestione dell’archivio cartaceo, alla fascicolazione, archiviazione ed estrazione di documenti riguardanti le pratiche progettuali depositate o autorizzate negli uffici dei Geni Civili abruzzesi. Nell’intento del Consiglio regionale, questo intervento “snellisce e velocizza le procedure e gli adempimenti legati alla riduzione del rischio sismico e di vigilanza e controllo su opere e costruzioni in zone sismiche” e contribuirà a velocizzare le pratiche del cosiddetto Superbonus 110%.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: