CONSIGLIO PINETO: OK A PARCHEGGI TORRE CERRANO, STRUTTURA SANITARIA FARMACIA COMUNALE, ASILO NIDO

28 Aprile 2023 14:44

Teramo - Cronaca

PINETO – Realizzazione dei parcheggi a Torre Cerrano; realizzazione di una struttura sanitaria dell’Azienda speciale Farmacia Comunale di Pineto; lavori per un nuovo asilo nido comunale.

Questi alcuni dei punti all’ordine del giorno approvati nel consiglio comunale che si è svolto ieri, 27 aprile, a Pineto (Teramo).

I primi due punti, relazionati dall’assessore e vice sindaco Alberto Dell’Orletta, riguardano progetti importanti e attesi dalla comunità, si legge in una nota, così come la realizzazione di un nido che, come spiegato dall’assessora ai Lavori Pubblici, Jessica Martella, verrà realizzato grazie a un finanziamento di un milione e mezzo ottenuto dall’ente nell’ambito dei fondi PNRR, i cui dettagli verranno comunicati nei prossimi giorni.

Gli altri punti affrontati e approvati: il rendiconto della gestione per l’esercizio 2022, relazionato dall’assessore Filippo Da Fiume; il Piano d’azione locale Flag Costa Blu. Azione 3.3.1 “Sistemazione degli approdi” con progetto per la sistemazione di un approdo e l’integrazione di servizi per la marineria, affrontato da Dell’Orletta, che consentirà di pubblicare il bando per l’affidamento della gestione delle casette per la Piccola pesca artigianale; l’acquisizione di aree e titolo gratuito a Scerne di Pineto con presa d’atto del consenso alla cessione, relazionato da Jessica Martella e l’approvazione dell’elenco dei candidati idonei a ricoprire il ruolo di membri della Commissione per le Pari opportunità di Pineto relazionato dal sindaco Robert Verrocchio.





Quanto ai parcheggi in zona Torre Cerrano sono stati approvati due progetti presentati da altrettanti privati, cui si è giunti attraverso una interlocuzione responsabile che è stata portata avanti tra l’amministrazione comunale e gli stessi proprietari dei terreni, al fine di arrivare ad avere due progettualità sinergiche e simmetriche in grado di garantire sicurezza, rispetto dei luoghi e i servizi indispensabili con circa 200 posti auto complessivi.

I progetti sono stati vagliati preliminarmente da tutti gli enti competenti (come l’Amministrazione Provinciale di Teramo; l’autorità di bacino distrettuale dell’appennino centrale; la Regione Abruzzo; il Ministero della Cultura – Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le provincie di L’Aquila e Teramo; RFI – il Gruppo Ferrovie dello Stato Spa; l’Anas Spa; l’Arta Abruzzo e la Co.Ges dell’AMP Torre del Cerrano) i quali hanno rilasciato pareri positivi e esprimendo anche indicazioni.

“Dopo questo consiglio comunale – spiega Dell’Orletta – verrà predisposto il progetto definitivo, intanto regolamenteremo una fase transitoria relativa alla disciplina dei parcheggi per questa estate in attesa di realizzare tutti i lavori come previsto nei progetti. Si risolve così un problema ventennale presente alle porte della Torre di Cerrano, i parcheggi sono molto attesi dai cittadini per la sicurezza sulla viabilità, una migliore fruizione del mare e dell’AMP con la Torre di Cerrano. Un ringraziamento va a quanti hanno lavorato a vario titolo per raggiungere questo importante obiettivo”.

In Consiglio comunale è stato approvato inoltre il progetto in variante al PRG per la realizzazione di una Struttura Sanitaria destinata a ospitare servizi per i cittadini, promossa dalla Azienda Speciale Farmacia Comunale di Pineto, a totale partecipazione pubblica, in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

La struttura sorgerà in aderenza all’attuale sede della farmacia a Borgo Santa Maria. Il lotto è infatti già di proprietà della azienda speciale. La pratica urbanistica prevede la realizzazione di un nuovo edificio in cui saranno attivati servizi sanitari di assoluta rilevanza pubblica quali ad esempio un centro prelievi e un centro vaccinale, un consultorio e ambulatori di medicina specialistica.





“L’amministrazione comunale di Pineto – aggiunge Dell’Orletta – ritiene importantissima la nascita di questo Polo Sanitario a Pineto, per questo ha investito con la Farmacia Comunale in una offerta sanitaria mai esistita sul nostro territorio e che con il progetto della ‘Farmacia dei Servizi’ avrà ricadute positive sui cittadini che finalmente vedranno soddisfatte le proprie esigenze sanitarie territorialmente,  senza doversi recare necessariamente all’Ospedale di Atri per determinati servizi e in linea con i dettami della nuova medicina territoriale”.

“I temi affrontati in questo consiglio comunale – dichiara il sindaco Verrocchio – sono importantissimi e molto attesi dai cittadini. Quanto ai parcheggi nei pressi di Torre Cerrano sono molti anni che si attendeva di raggiungere questo obiettivo e abbiamo anche scongiurato che ci fossero altre progettualità non compatibili con le caratteristiche dell’Area Marina Protetta, siamo felici di aver raggiunto l’obiettivo che tutti auspicavano. Siamo soddisfatti anche per il progetto della struttura sanitaria collegata alla Farmacia Comunale. Questo percorso è iniziato con l’allora direttore generale Roberto Fagnano che tutti ricordiamo con affetto. Fu lui a inserire nel piano aziendale della provincia di Teramo, contestualmente al piano regionale, l’UCCP”.

“Ora con l’attuale dirigenza della Asl di Teramo si sta portando avanti un progetto che punta a offrire servizi sanitari di prossimità ai cittadini, in linea con quanto prevede la norma. Ringrazio, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, il cda e i dipendenti della Farmacia per il grande impegno e la professionalità sempre dimostrata, i nostri uffici, e tutti coloro che in questi anni hanno lavorato per il raggiungimento di questo obiettivo. Ringrazio inoltre tutta l’amministrazione e il consiglio comunale per aver condiviso e votato per la realizzazione di queste opere strategiche e importanti”.

Quanto al rendiconto della gestione per l’esercizio 2022, l’assessore Da Fiume dichiara: “esprimo grande soddisfazione per l’approvazione del rendiconto 2022 che si è chiuso con un avanzo di amministrazione di 1.818.810 euro, frutto di un lavoro svolto in sinergia con gli uffici, che ringrazio per il costante impegno dimostrato. Siamo riusciti a tenere i conti in ordine senza penalizzare l’erogazione dei servizi ai cittadini pinetesi, l’indebitamento non è aumentato nonostante gli investimenti che l’ente ha messo in cantiere, così come buona è stata anche la liquidità nelle casse comunali con il fondo cassa disponibile al 31/12/2022 pari a circa 1,7 milioni di euro e la non necessità di utilizzo durante tutto il 2022 del fondo di anticipazione, come avviene normalmente in quasi tutti gli enti comunali. Continueremo a lavorare con lo stesso impegno per il prossimo futuro, per rafforzare sempre di più il bilancio dell’ente”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale



    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale




    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web