CONSIGLIO REGIONALE IN PRESENZA PER LE NOMINE,
SCONTRO SU DIFENSORE CIVICO E CDA MARRUCINO

IN POLE AVVOCATO MORRA DI FDI, MA MAGGIORANZA DIVISA, PER CDA TEATRO DI CHIETI FEBBO SOSTIENE ROCCIOLETTI, MELONIANI D'ALOISIO

23 Marzo 2021 09:35

L’AQUILA – Sarà un consiglio regionale in presenza, quello di oggi, a partire dalle ore 12, in quanto all’ordine del giorno sono previste votazioni a scrutinio segreto, a cominciare da quelle del difensore civico, e del componente in quota della Regione nel consiglio di amministrazione della Deputazione teatrale teatro Marrucino di Chieti.
E il clima nel centrodestra di Marco Marsilio, Fratelli d’Italia è molto agitato.

Per il difensore civico in pole position c’è l’avvocato Giandonato Morra di Fratelli d’Italia, ex assessore regionale ai Trasporti ed ex candidato sindaco di Teramo. Ma ci sono resistenze nella maggioranza. E viene contestato che Morra non compare nel primo elenco di candidati, ma solo in un secondo elenco stilato dopo l’annullamento del primo.

Maretta anche per la nomina del componente del cda del Teatro Marrucino di Chieti, dove lo scontro è tra il capogruppo di Forza Italia, Mauro Febbo e Fratelli d’Italia.

Febbo ex assessore defenestrato dalla giunta, dopo non aver appoggiato il candidato sindaco del centrodestra nella sua Chieti, il salviniano Fabrizio Di Stefano, sostiene il Marrucino Paolo Roccioletti, ex componente dello stesso cda, e Fratelli d’Italia invece spinge per l’avvocato Antonello D’Aloisio, ex leghista.

Il presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri, di Forza Italia ha deciso per la riunione in presenza “considerato che la piattaforma telematica in uso per lo svolgimento delle sedute degli organi consiliari non consente lo svolgimento di votazioni a scrutinio segreto che garantiscano l’anonimato dei votanti”. No dunque al collegamento on line.

Oltre che per il difensore civico e il Marrucino, previsto il voto per la designazione rappresentante della Regione Abruzzo in seno all’Assemblea dei soci della Fondazione “ONLUS Santa Rita Fondazione Italiana delle Malattie Oncologiche, Grastroenteriche, delle patologie Socio-sanitarie e delle Malattie rare ed emergenti”.

All’ordine del giorno ci saranno le comunicazioni dell’Assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, sul sul piano vaccini anti Covid-19 della Regione Abruzzo.

Arriverà in aula il progetto di legge 95 del 2019: “Disposizioni in favore delle persone affette da fibromialgia”.

Queste infine le interpellanze:  a firma del consigliere Pietro Smargiassi M5s, su “Grave situazione erosione costa vastese”;  a firma del consigliere Antonio Blasioli del Pd sulla “Funzionalità operativa dell’Ospedale San Massimo di Penne”,  a firma del consigliere Sara Marcozzi, M5s  “Campagna di screening di massa attraverso test antigenici rapidi. Chiarimenti urgenti”,  a firma del consigliere Silvio Paolucci del Pd su “Gestione della pandemia Covid-19 all’Istituto Fondazione Santa Caterina di Francavilla al mare (CH)” e “Utilizzo farmaci a base di anticorpi monoclonali nelle strutture abruzzesi” a firma del consigliere Domenico Taglieri, M5s,  su “Assunzione a tempo indeterminato di 2 unità di Dirigente Veterinario”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: