CONSIGLIO REGIONALE: SEDUTA…SCOMODA PER SOSPIRI, SPROFONDA LO SCRANNO

19 Novembre 2019 19:14

L'AQUILA – Quella dell'odierno consiglio regionale, è stata un inizio di seduta…scomoda, per il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, di Forza Italia.

Terminato infatti l'inno d'Italia, il presidente, nel sedersi sullo scranno più alto dell'Emiciclo, è letteralmente sprofondato. La poltrona evidentemente aveva qualcosa che non funzionava. 

Si è dunque rialzato subito dopo, per poi sospendere il Consiglio, per consentire alla conferenza dei capigruppo di incontrare la delegazione di operatori del turismo balneare. 





Lunedì lo scranno di Sospiri era stato occupato dal presidente del consiglio comunale dell'Aquila, Roberto Tinari, per presiedere alla riunione del consiglio congiunto L'Aquila-Teramo, sul piano di riordino della rete ospedaliera.

Al rientro in aula dei consiglieri regionali, la sedia era stata riparata, o forse sostituita.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!