CONSORZIO BONIFICA CENTRO PESCARA: VALENZA, “27 MILIONI PER IL RIFACIMENTO DI CONDOTTE IDRICHE”

31 Ottobre 2023 11:15

Chieti - Politica

PESCARA – Un puntuale e dettagliato resoconto degli interventi e investimenti a favore dei cittadini consorziati, tra cui gli interventi nella vasca 3 per riattivare un servizio più efficace nei comuni del pescarese di Pianella e Loreto Aprutino e l’avviamento dei lavori per il rifacimento delle infrastrutture idriche per 27 milioni di euro, da parte del Commissario regionale del Consorzio di Bonifica Centro, Daniela Valenza, dall’insediamento avvenuto il 25 luglio ad oggi.

Sono state le tematiche salienti al centro dell’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi a Piazza Unione a Pescara nella sede del Consiglio regionale, tra i sindaci dei comuni di Popoli, Concezio Galli, di Nocciano, Marcello Luciano Giordano, di Pianella, Teddy Manella, di Rosciano, Simone Palozzo, di Alanno, Gaetano Cuzzi, di Spoltore, Chiara Trulli, e il vice sindaco di Cepagatti, Annalisa Palozzo, e il commissario Valenza, dirigente regionale del Servizio Assistenza Atti del Presidente e della Giunta Regionale.





Presenti all’incontro anche il direttore del Consorzio, dott. Stefano Tenaglia e il dirigente dell’Area Tecnica, ingegner Cesare Garofalo.

Valenza è a capo di una struttura, con sede legale in Chieti Scalo, che opera nei settori della gestione e della valorizzazione del patrimonio idrico, della difesa idraulica, del risanamento delle acque e della tutela dell’ambiente. Il Consorzio è competente su di una superficie di 192.314 ettari, con 78 Comuni consorziati, di cui 44 in Provincia di Pescara, 25 in Provincia di Chieti e 9 in Provincia di Teramo.

Valenza ha menzionato innanzitutto “i lavori di riparazione della vasca 3 per ripristinare il miglior servizio sul comune di Pianella e Loreto Aprutino. Inoltre, è stato avviato il processo per l’allungamento della concessione idrica al fine di fornire per periodi più lunghi di 6 mesi l’acqua ai consorziati”.





E ancora il Consorzio “ha intrapreso una azione nei confronti di Enel allo scopo di scongiurare che quest’ultima possa sospendere l’erogazione idrica e ha avviato la modifica al regolamento per la riscossione diretta delle entrate, per aumentare i periodi di rateizzazione dei tributi maggiori modificando quelli di 10 a 16 mesi e quelli di 12 a 24 mesi”.

Infine, il commissario ha snocciolato le cifre degli importanti investimenti effettuati in questi mesi: “per il rifacimento delle infrastrutture idriche sono stati avviati lavori per 27 milioni di euro – ha spiegato il commissario -, e sono stati chiesti finanziamenti per ulteriori 98 milioni di euro. È importante ricordare poi che per l’efficientamento idrico con l’installazione di misuratori di quarta generazione sono stati chiesti sulla piattaforma PNIISSI 5 milioni di euro”, ha concluso la dottoressa Daniela Valenza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web