• Abruzzoweb sponsor

BUSSI: PRC, ''BONIFICA SI ALLONTANA, DANNOSE SCELTE MINISTERO AMBIENTE''

Pubblicazione: 03 luglio 2020 alle ore 16:28

BUSSI SUL TIRINO - "Gravissime le responsabilità di Pd e M5S che, nonostante gli allarmi lanciati dal sindaco di Bussi e dal Forum H20, con la loro condotta di fatto hanno ritardato ulteriormente la bonifica e lasciato campo libero ad Edison. Quest’ultima dopo aver snobbato la Commissione di Vigilanza Regionale, tenterà ogni strategia per rallentare e affrancarsi dalla bonifica, un esito ampiamente previsto".

Così, in una nota,  Maurizio Acerbo, segretario nazionale PRC-SE, e Corrado Di Sante, segretario provinciale PRC-SE Pescara.

"Quella del Ministero dell’Ambiente - spiegano - alla prova dei fatti è stata un’azione spregiudicata e dannosa per Bussi, il fiume e la salute dei cittadini della Val Pescara. Bisognava avviare i lavori di bonifica e poi agire in danno ad Edison proseguendo il lavoro avviato dall’ex Commissario Goio, almeno avremmo avuto un risultato concreto la bonifica integrale delle discariche 2A e 2B".  

"Pd e M5s difendendo con ottusità le scelte del loro governo hanno contribuito a pugnalare l’Abruzzo", concludono Acerbo e Di Sante. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui