• Abruzzoweb sponsor

BUSSI: PRC, ''COSTA E MORASSUT HANNO AGGIUNTO UN DISASTRO AL DISASTRO''

Pubblicazione: 23 maggio 2020 alle ore 14:36

BUSSI - "Ancora una volta sulla vicenda di Bussi stiamo tornando indietro. Il comportamento gravissimo del Ministero dell'Ambiente - di cui portano la responsabilità politica il ministro Costa (M5S) e il sottosegretario Morassut (Pd) - è davvero vergognoso. Sono riusciti a trasformare una vittoria del nostro territorio - la sentenza che condanna Edison - in una sconfitta cancellando repentinamente una procedura lunga anni per la bonifica integrale della discarica. Al disastro ambientale che ben conosciamo hanno aggiunto un nuovo disastro politico-amministrativo".

Così in una nota Rifondazione Abruzzo.

"La sentenza poneva questioni da affrontare seriamente e confrontandosi con gli enti locali e la Regione e con ambientalisti che seguono il caso da anni. Il parere dell'Avvocatura dello Stato avrebbe richiesto un confronto serio sui passi da compiere non di azzerare tutto. Tutti sanno che interesse della Edison è quello di non fare la bonifica con rimozione integrale dei rifiuti prevista nel progetto del commissario Goio ma una tombatura che costa molto meno ma lascia le sostanze tossiche sul nostro territorio. Al Ministero lavorano per Edison? Si direbbe di sì a giudicare da quanto denuncia il Forum H20. Siamo di fronte a comportamenti gravissimi sui quali va fatta piena luce. Perchè è stato negato al Forum l'accesso alla documentazione?"



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui