• Abruzzoweb sponsor

CELLULARE A FUOCO NELLA NOTTE, SFIORATA TRAGEDIA A CIVITA D'ANTINO

Pubblicazione: 07 luglio 2020 alle ore 13:14

immagine dal web

CIVITA D'ANTINO - Sfiorara la tragedia a Civita d'Antino, nella Valle Roveto, dove nella notte una donna, Renata Zagari, 77 anni, ha richiato di restare bruciata nel suo letto.

Com riporta Il Centro, l'anziana, che vive da sola, come tutte le sere si è messa a dormire con il telefonino accanto al cuscino per ogni eventuale evenienza. Nel cuore della notte, però, ha preso fuoco all'improvviso.

D'istinto la donna si è alzata per mettersi in salvo e poi, una volta intuito il pericolo, è corsa subito in bagno a riempire un secchio d'acqua riuscendo, da sola, a spegnere l'incendio. 

Solo dopo aver domato le fiamme, la donna ha notato che il suo cellulare si era aperto in due mostrando il vano batteria e i circuiti interni completamente bruciacchiati. Così ha dedotto che l'origine del rogo era proprio il dispositivo mobile. 

È quindi uscita e ha bussato alla vicina di casa per chiederle aiuto. 

La famiglia è intenzionata a presentare una denuncia. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui