• Abruzzoweb sponsor

CORONAVIRUS: ASAPS, MENO PEDONI MORTI IN INCIDENTI STRADALI

Pubblicazione: 01 aprile 2020 alle ore 13:00

BOLOGNA - Nel mese di marzo sul territorio nazionale sono morti dieci pedoni, in netto calo rispetto a marzo 2018 (ultimi dati Aci-Istat) quando le vittime furono 43, e 11 quelli ricoverati in ospedale con prognosi riservata. 

I dati sono stati raccolti dall'Associazione sostenitori Polstrada (Asaps) e sono parziali, anche se indicativi, mentre saranno ufficializzati da Aci-Istat tenendo conto dei decessi avvenuti entro trenta giorni dall'incidente. 

"Sul dato di marzo 2020 - dice il presidente Giordano Biserni - ha sicuramente influito l'emergenza epidemiologica derivata dal coronavirus, con una quarantena obbligatoria per milioni di cittadini, con un crollo di traffico e numero di sinistri. Ma i pedoni rimangono gli utenti più deboli: dall'1 gennaio al 31 marzo ne sono morti 79". 

I dati indicano che marzo uno dei conducenti era in stato di ebbrezza alcolica (rispetto agli 11 morti a gennaio perché il conducente era stato sorpreso in stato di ebbrezza alcolica, zero a febbraio), nessuno era sotto l'effetto di sostanze stupefacenti (rispetto ai 2 del mese precedente), mentre in tre casi l'investitore è fuggito dopo l'investimento (6 a gennaio). La regione con il più alto numero di pedoni deceduti a marzo (due) è stata la Lombardia. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui