• Abruzzoweb sponsor

CORONAVIRUS: DA OGGI SARA' IL MINISTERO A DIFFONDERE I DATI

Pubblicazione: 25 giugno 2020 alle ore 16:07

ROMA - Dopo quattro mesi di emergenza coronavirus, non ci sarà più il bollettino della Protezione Civile con i dati sul contagio in Italia: a partire da oggi sarà direttamente il ministero della Salute a diffondere i numeri, consultabili sia sul sito del dicastero - a partire dalle 18 - sia sulla dashboard del Dipartimento della Protezione Civile.

La decisione, ha fatto sapere nei giorni scorsi il ministero, è stata presa "al fine di fornire una notifica più immediata dei dati epidemiologici e offrire un quadro completo sull'andamento della diffusione del Covid-19". 

Il report avrà 2 nuove voci: i "casi identificati dal sospetto diagnostico", vale a dire i casi positivi al tampone emersi da attività clinica, e i "casi identificati da attività di screening", cioè quelli che emergono da indagini e test pianificati a livello nazionale o regionale che diagnosticano casi positivi al tampone.

Sulla mappa interattiva della Protezione Civile verranno pubblicate tutti i dati elaborati sulle diverse fonti: la scheda dati quotidiana; l'infografica della sorveglianza epidemiologica realizzata dall'Iss; il report settimanale del monitoraggio regionale. 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui