• Abruzzoweb sponsor

CORONAVIRUS: MUORE AD ASTI IL MARESCIALLO DEI CARABINIERI MARIO D'ORFEO, ORIGINARIO DI CHIETI

Pubblicazione: 28 marzo 2020 alle ore 13:29

L'AQUILA - "Ha dedicato la sua vita all'Arma". Il comandante provinciale dei carabinieri di Asti, tenente colonnello Pierantonio Breda, parla così del maresciallo Mario D'Orfeo, il comandante della stazione carabinieri di Villanova d'Asti morto all'ospedale di Asti, dove era ricoverato perché positivo al coronavirus.

Originario di Chieti, lascia tre fratelli, uno dei quali carabiniere in pensione. Il comandante di stazione aveva lavorato per i primi anni della sua carriera, dal 1983, in territoriale a Vercelli, nel Torinese, poi a Palermo, nel pronto intervento e alla stazione siciliana.

E' stato anche istruttore alla Scuola allievi di Fossano (Cuneo), dove era impegnato nella formazione e, per alcuni mesi, anche nell'amministrazione dell'infermeria, prima di arrivare nell'Astigiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui