• Abruzzoweb sponsor

COVID: CURVA RISALE IN ITALIA, CONTROLLI MOVIDA; NEGLI USA OLTRE 63 MILA CASI IN 24 ORE

Pubblicazione: 11 luglio 2020 alle ore 10:29

ROMA - Tornano ad aumentare i contagi giornalieri da Covid-19: ieri se ne sono contati 276 nelle contro i 229 del giorno precedente, e quasi la metà (135) in Lombardia dove ieri, per decisione del governatore Fontana, hanno riaperto le discoteche e oggi ci sarà il via libera anche al calcetto.

Ad avere un indice Rt superiore a 1 sono Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, Lazio e Piemonte, che devono l'incremento dei contagi soprattutto a casi 'd'importazione'.

Gli Usa hanno registrato altri 63.643 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Ed è guerra in Georgia sulla gestione della pandemia tra la sindaca dem di Atlanta Keisha Bottoms e il governatore repubblicano Brian Kemp.

La prima cittadina, secondo la Cnn, intende riportare l'emergenza alla fase uno, ripristinando il lockdown, ma Kemp è contrario.

Resta altissima l'emergenza in Brasile ove nelle ultime 24 ore sono stati registrati ulteriori 1.214 decessi e 45.048 contagi, portando il totale dei casi di Covid-19 a 1,8 milioni e quello delle vittime a 70.398.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui