• Abruzzoweb sponsor

FESTA POLIZIA: IL BILANCIO ATTIVITA' A CHIETI, 133 ARRESTI IN UN ANNO

Pubblicazione: 10 aprile 2020 alle ore 14:20

CHIETI - Sono 133 le persone arrestate e 592 quelle denunciate dalla Polizia di Stato nell'ultimo anno a Chieti e in provincia, 38.690 quelle controllate, 34.671 lo stupefacente sequestrato ammonta a oltre 25 chilogrammi.

Sono alcuni dati dell'attività resi noti oggi, Festa della Polizia, che a Chieti è stata celebrata in forma ridotta a causa dell'emergenza sanitaria nella caserma Spinucci, dove il questore Rugiero Borzacchiello, alla presenza del solo prefetto Giacomo Barbato, ha deposto una corona al cippo che ricorda i caduti della Polizia di Stato. 

''Questa non è una 'festa', ma una cerimonia improntata alla sobrietà, in quanto interviene in un momento difficile per il Paese, straziato dal morbo del coronavirus, che ha messo a dura prova l'attività degli uomini e delle donne della Polizia di Stato - ha scritto fra l'altro Borzacchiello in una lettera aperta. Il senso del dovere, l'attaccamento alla divisa, lo spirito del sacrificio cha da sempre hanno contraddistinto il nostro essere, oggi più che mai ci devono spingere ad affrontare questa critica situazione offrendo non solo le nostre capacità professionali ma cercando di essere sempre pronti a recepire le istanze della collettività, per vedere la luce in fondo al tunnel''. Il questore ha anche rivolto ''un emozionato pensiero al personale medico e sanitario della provincia di Chieti, ai quali - ha sottolineato - non finiremo mai di dire semplicemente grazie''.

Quanto ai risultati dell'attività ''da Questore di questa provincia - ha concluso Borzacchiello - ritengo di potermi definire e soddisfatto dei risultati in termini di sicurezza raggiunti dalla Polizia di Stato, perché tutto si può ancora migliorare. I nostri concittadini prendano ad esempio questa e le altre organizzazioni e corpi che, pur fra molti problemi di vario tipo, continuano a tenere alto l'onore della bandiera tricolore''. In totale i delitti commessi dal primo aprile del 2019 al 31 marzo scorso sono stati 9.491 dei quali 2.363 con presunti autori noti. L'attività della sezione specializzata nei reati contro la persona che, dall'entrata in vigore del cosiddetto Codice Rosso ha trattato 24 casi relativi a vittime di violenza domestica, ha portato all'esecuzione di due provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e a quattro divieti di avvicinamento. Una segnalazione partita da Telefono Azzurro ha portato all'arresto per maltrattamenti in famiglia di un patrigno ai danno di una ragazzina. Nella lotta allo spaccio di droga, sono due le operazioni più significative: la ''Rubino'' ha portato all'esecuzione di 17 misure restrittive, con 76 indagati, e ''Tallone d'Achille'' che ha portato all'emissione di 25 misure cautelari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui