• Abruzzoweb sponsor

INCENDI L'AQUILA: FIAMME A CANSATESSA NON COLLEGATE CON QUELLE DI ARISCHIA

Pubblicazione: 31 luglio 2020 alle ore 19:52

L'AQUILA - Il vasto e drammatico incendio che sta interessando all'Aquila il quartiere di Pettino e la frazione di Cansatessa non sarebbe collegato a quello divampato ieri, e non ancora domato, sul colle che sovrasta la frazione di Arischia, distante dal capoluogo circa 10 km di strada, ma appena un chilometro in linea d'aria.

Questo elemento, insieme all'orario di inizio delle fiamme, lo stesso di ieri, è al vaglio degli investigatori - Vigili del fuoco, Carabinieri forestali e Polizia - che stanno verificando la pista dolosa anche di questo secondo rogo. 

Ad Arischia, infatti, sono stati trovati dai Cc forestali alcuni inneschi. Secondo le forze dell'ordine, quindi, ci sarebbe la regia di un piromane: la natura e le modalità del rogo ricordano quelle dell'incendio che nell'estate 2017 distrusse oltre mille ettari di bosco sul monte Morrone, altro elemento al vaglio degli investigatori.

I centri abitati di Pettino e di Cansatessa distano solo circa 150 metri dal fronte del fuoco; con grande spiegamento di forze si sta lavorando per circoscrivere le fiamme, chiaramente visibili da diversi punti della città. 

L'incendio di Arischia, intanto, continua a impegnare altre forze. Ha già distrutto circa 100 ettari di bosco di Pino nero: resina, aghi di pino e pigne nel sottobosco, per di più in zone impervie, hanno fatto da acceleratore delle fiamme.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui