• Abruzzoweb sponsor

MORTE ENNIO MORRICONE, D'ERAMO (LEGA): ''PERDIAMO UN PEZZO DI STORIA''

Pubblicazione: 06 luglio 2020 alle ore 11:06

L'AQUILA “Con Ennio Morricone se ne va un pezzo di storia. Perdiamo un patrimonio di musica ed emozioni”. 

Le parole dell’onorevole Luigi D’Eramo, sulla scomparsa del compositore e direttore d’orchestra Ennio Morricone, spirato in una clinica romana all’età di 91 anni.

“Esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Ennio Morricone. Il maestro, due volte Premio Oscar, ha saputo coniugare il genio nella scrittura musicale e la capacità di costruire emozioni. La sua musica ha accompagnato alcune delle più celebri pellicole cinematografiche e generazioni di italiani, cresciuti con le sue composizioni”, sottolinea il parlamentare aquilano.

“Anche L’Aquila perde un amico, ‘sobrio e straordinario’, come lui stesso aveva definito il capoluogo d’Abruzzo in un’intervista, pochi giorni dopo il sisma 2009. Un legame forte aveva unito, nel tempo, il maestro Morricone a L’Aquila, culminato nella cittadinanza onoraria conferita dal Comune ad Ennio Morricone nel 2001. Proprio a L’Aquila lo avevo conosciuto, un onore che porterò nel cuore”, conclude l’onorevole leghista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui