• Abruzzoweb sponsor

TOUR ABRUZZESE DEL LEADER DELLA LEGA: 'SONO CONTENTO DELLE SQUADRE CHE ABBIAMO PRESENTATO A CHIETI E AD AVEZZANO'; 'VITALIZI? UNA VERGOGNA'

SALVINI A VASTO TRA SELFIE E CONTESTAZIONI: ''VOGLIA DI RIPRENDERE IN MANO IL FUTURO''

Pubblicazione: 26 giugno 2020 alle ore 22:05

VASTO - Candidato sindaco? "Una cosa per volta. Sono contento di quello che la Lega sta facendo in Abruzzo e per gli abruzzesi, e dell'affetto che questi ci riservano". 

Così il leader della Lega Matteo Salvini che oggi pomeriggio ha fatto tappa a Vasto, dopo la visita di due giorni fa ad Avezzano e a L'Aquila lo scorso 8 giugno.

Appuntamento presso La Vastese in via Ciccarone 98, dove Salvini ha incontrato amministratori e simpatizzanti, tra selfie di rito e qualche contestazione: Non sono mancate le proteste pacifiche di un gruppo di manifestanti muniti di cartelloni e striscioni.

"Sono contento delle squadre che abbiamo presentato a Chieti e ad Avezzano. Vasto è una bellissima città, 40 mila abitanti che d'estate raddoppiano e mi risulta che ci siano non uno, ma diverse donne e uomini che si stanno preparando per prendere in mano le redini di questa città".  

Sui vitalizi il leader leghista si è limitato a dire che "è una vergogna", "La Lega si è opposta oggi e si opporrà sempre al ritorno dei vecchi privilegi!".

"Un grazie di cuore ai cittadini di Vasto (Chieti) per l'accoglienza e l'affetto: credetemi, è una gioia potervi incontrare e ascoltare. Tanti giovani, tanti sorrisi (qualcuno anche dal balcone!), tanta voglia di riprendere in mano il Futuro della nostra splendida Italia, nonostante le difficoltà e nonostante un governo dimostratosi del tutto inadeguato. Noi ci siamo e non molliamo", ha scritto sui social Salvini al termine della visita.

 

Ad accompagnarlo il segretario regionale, l'onorevole Luigi D'Eramo, il commissario provinciale, vice presidente di Giunta regionale, Emanuele Imprudente, il responsabile Enti Locali- provincia di Chieti- Federico Di Palma, l'assessore regionale Nicola Campitelli, i consiglieri regionali teatini Sabrina Bocchino, Manuele Marcovecchio, Fabrizio Montepara e i consiglieri comunali Alessandra Cappa e Davide D'Alessandro, il neo commissario cittadino, l'avvocato Arnaldo Tascione.

Nei giorni scorsi sempre a Vasto, D'Eramo ha rotto gli indugi viste le indecisioni nel tavolo di centrodestra, portandosi avanti per le comunali in programma nel 2021.

"La Lega ha tutte le caratteristiche per rivendicare il candidato sindaco del centrodestra per le prossime elezioni. Ce lo chiedono i cittadini vastesi. Al momento giusto faremo le dovute valutazioni", ha detto il deputato nel corso dalla conferenza stampa per la presentazione del nuovo coordinatore cittadino Tascione.

Il candidato non è stato ancora ufficializzato ma da mesi circola il nome del consigliere comunale Alessandra Cappa.

"La Lega ha al proprio interno tante figure valide e farà le scelte migliori per dare la migliore espressione di esperienza e competenza alla coalizione", ha assicurato D'Eramo.

E ancora: "Siamo il primo partito in Italia, in Abruzzo, dove abbiamo quasi il 30%, a Vasto. Abbiamo tutte le carte in regola".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui