• Abruzzoweb sponsor

SETTORE IMMOBILIARE, INVESTIMENTI DA RECORD NEL 2019: I DATI

Pubblicazione: 30 marzo 2020 alle ore 15:26

L’economia italiana non sta attraversando un bel periodo, eppure ci sono dei settori che riescono comunque a brillare. Non si parla soltanto delle esportazioni di prodotti made in Italy, che pure rappresentano una preziosa boccata d’ossigeno per la Penisola, ma anche di settori come l’immobiliare. Sembra essere infatti uno dei più in forma, con un picco di investimenti da record nel 2019. Secondo i dati che analizzeremo insieme fra poco, lo scorso anno ha registrato dei numeri davvero interessanti.

I dati di settore sugli investimenti immobiliari

Ci pensa il rapporto prodotto da CBRE a chiarire la situazione odierna del mercato degli immobili, in termini di investimenti nel settore. Stando al rapporto, difatti, il 2019 ha collezionato numeri da record soprattutto nel settore degli acquisti di hotel, con un totale di investimenti superiore ai 3,3 miliardi di euro. Il merito di questo successo va al cambiamento strutturale verificatosi negli ultimi anni, che ha innalzato la qualità complessiva degli alberghi, aumentando il numero di strutture a quattro o cinque stelle. In fondo si tratta di un investimento sì costoso, ma destinato a dare frutti certi, per via del turismo in aumento (+37% in Italia nel 2019).

Ottimi anche i dati registrati dagli uffici, soprattutto nel milanese, con performance da urlo. Inoltre, bisogna sottolineare che gli stranieri continuano ad avere un peso notevole nel comparto degli investimenti immobiliari, ma non si tratta di certo di una novità. Nello specifico, tre investimenti su quattro nel settore vengono effettuati da persone o società straniere, con un valore annuo intorno ai 9 miliardi di euro.

Le regole per un buon investimento immobiliare

Le opportunità ci sono, a patto di capire una cosa: per fare un buon investimento nel comparto degli immobili, bisogna seguire alcune regole, per evitare di commettere errori. In questo contesto, le perizie immobiliari sono fondamentali, e per farle ci si può rivolgere ad esperti di settore come iCRIBIS, ad esempio. Le suddette perizie, infatti, consentono di capire qual è il reale valore dell’immobile, in modo tale da spendere una cifra equa e conveniente per il suo acquisto, evitando le case sovrastimate. Naturalmente serve studiare l’investimento anche in prospettiva, analizzando ad esempio il trend della regione e della città. Attendere oppure anticipare i tempi sono due opzioni che vanno analizzate sempre in relazione a questo dato. Un altro suggerimento è il seguente: conviene prendere in considerazione alcune soluzioni come la nuda proprietà o gli immobili all’asta, perché alle volte si trovano delle occasioni molto interessanti. Inoltre, non bisogna mai farsi prendere dalle emozioni: ciò che conta è il potenziale di una casa e il suo prezzo. Chi si innamora a prima vista di un immobile, rischia di spendere cifre molto più alte del suo reale valore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui