• Abruzzoweb sponsor

TRASPORTI: DE ANNUNTIIS, ''SMARGIASSI CONFONDE IL RIMBORSO CON IL RISTORO''

Pubblicazione: 20 maggio 2020 alle ore 13:08

L'AQUILA - "Il consigliere Pietro Smargiassi, nella foga di incensare il governo giallo-rosso, illude i cittadini utenti parlando di "rimborsi" quando invece sono semplici "ristori" dei titoli di viaggio. Il citato articolo 209-duodecies del DL rilancio, osannato da Smargiassi, in realtà prevede solo due modalità di ristoro per gli utenti: la proroga della validità del titolo di viaggio per un periodo pari a quello non goduto o un voucher di pari importo da dover spendere presso lo stesso vettore".

A farlo notare è il forzista Umberto De Annuntiis, sottosegretario di giunta con delega ai Trasporti.

"La frenesia di voler dare una notizia - afferma De Annunitiis, con il precario intento di sostenere il difficile momento di credibilità che sta affrontando il suo governo, ha prevalso sulla opportunità di rendere notizie reali e trasparenti. Per tutti quegli utenti che non utilizzeranno più il trasporto pubblico locale, per impossibilità o mancanza di necessità (es. studenti che finisco gli studi e/o ancor peggio gente che ha perso il lavoro), il governo non ha previsto alcun tipo di ristoro. La realtà è un'altra, il governo continua a non curarsi di tutte quelle persone che oggi potrebbero trovare vantaggio, anche solo nel veder veramente rimborsato quanto speso per acquistare quegli abbonamenti. Ci dica invece il consigliere Smargiassi del taglio di 300 milioni al fondo straordinario per il TPL, che sarebbe servito per coprire i mancati ricavi e quindi anche per il ristoro di questi abbonamenti, taglio contestato da tutte le regioni. Ci spieghi, inoltre, come faranno le regioni a coprire i ¾ della quota stimata di risorse necessarie in seguito ai provvedimenti scelerati di questo governo".

Invito quindi, il consigliere Smargiassi, ad attivarsi presso i propri rappresentanti al governo affinché queste risorse non vengano sottratte alle regioni, causando problemi agli utenti, ai lavoratori e alle aziende del settore. Comunque è volontà di questa Giunta trovare una pari garanzia di tutela per tutti, a tal fine infatti come stabilito in Conferenza delle Regioni si richiederà che la materia venga regolata con un provvedimento ministeriale. Continua ad essere quindi priorità di questa Giunta la tutela degli interessi di tutti gli abruzzesi", conclude la nota. .



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui