CONTROGUERRA: MUORE 41ENNE, SI ERA VACCINATO DUE GIORNI PRIMA, OGGI L’AUTOPSIA

9 Novembre 2021 08:40

L'Aquila: Cronaca

CONTROGUERRA – Sarà l’autopsia interna disposta direttamente dall’Asl teramana e in programma per questa mattina a stabilire le cause della tragica morte del 41enne Demis Orsetti, originario di Sant’Egidio alla Vibrata, residente a Controguerra, in provincia di Teramo e storico cameriere della Locanda degli Amici di Spinetoli, nelle Marche.

Orsetti è stato ritrovato morto a casa, nel suo letto,  a causa di un infarto. Due giorni prima aveva fatto la seconda dose del vaccino anti Covid.

Al momento non ci sono esposti all’autorità giudiziaria e quindi nessun intervento della Procura.

L’uomo viveva con la moglie a Controguerra, era molto conosciuto e stimato.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: