CONTROLLI COVID A TERAMO: MULTATI CITTADINI SENZA MASCHERINA E TITOLARE BAR

11 Novembre 2020 16:37

TERAMO – Ripetute infrazioni delle normative anti-covid, dal mancato utilizzo delle mascherine agli assembramenti.

È iniziata la fase più serrata dei controlli a Teramo, dove ieri la Volante, prima in un noto bar già multato nei giorni scorsi, poi in altri tre, tra il parco di via Tripoti e Corso San Giorgio, ha riscontrato ripetute infrazioni alle disposizioni vigenti.

In totale le contestazioni amministrative hanno riguardato 6 persone perché non indossavano le mascherine, mentre il titolare di un bar di viale Crispi è stato sanzionato per non aver esposto i cartelli che regolano l’accesso all’interno del locale e nell’occasione, peraltro, è stato anche sanzionato un cliente all’esterno sprovvisto di dispositivi di protezione. E ancora lungo Corso San Giorgio è stato identificato e sanzionato un quarantenne del posto, anche lui senza mascherina.




Con l’entrata in vigore da oggi delle limitazioni imposte dall’ “Area arancione” sin dalle prime ore della mattinata la Volante ha effettuato vari controlli in città per verificare che bar ed esercizi similari rispettassero le prescrizioni che consentono, attualmente, solo l’asporto ma non la consumazione né all’interno né all’esterno dei locali. Non è stata riscontrata violazione.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: